mercoledì 20 giugno 2018 07:27:19
omninapoli

ANM, DE LUCA: “IL CONTRIBUTO DEL COMUNE È PASSATO DA 58MLN DI EURO A 0”

13 ottobre 2017 Politica

“Diamo l’abbonamento gratutio agli studenti ma poi i pullman ci devono essere, non come nel caso di Napoli dove l’Anm vieve una crisi importante”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania a Lira Tv tornando sulla questione Anm, partecipata del Comune di Napoli. “Ribadiamo il nostro ipegno a dare una mano per quelle che sono le nostre competenze e responsabilità – ha spiegato –  Per l’Anm la Regione stanzia 58mln di euro ogni anno, abbiamo avuto 40mln in meno da Roma, ma non abbiamo toccato il trasferimento ad Anm, paghiamo a due mesi, oggi l’Anm sopravvive solo con il contributo della Regione e dei ricavati dalla vendita del biglietto Unico Campania. Ma – ha proseguito il governatore – per contro, il Comune di Napoli toglie il proprio contributo, paradossale visto che è l’unico proprietario dell’azienda. Prima il contributo del Comune era di circa 58mln, ora è zero. Serve fare una ricapitalizzazione, ma sono problemi che riguardano un’altra istituzione. Noi daremo una mano sui prepensionamenti, ma se non c’è liquiditò per gasolio, stipendi e straordinario è complicato. Sollecito il ripristino del contributo del Comune di Napoli e del servizio verso la provincia. Si sta discutendo, mi auguro si raggiunga un’intesa con i sindacati, ma per arrivare all’ intesa ci vogliono certezze sui finanziamenti – ha terminato De Luca – A breve faremo un incontro con Comune di Napoli daremo il nostro aiuto, ma senza le precondizioni l’azienda non potrà andare avanti”.

Condividi questo articolo