mercoledì 23 maggio 2018 03:22:55
omninapoli

Castellammare di Stabia, terremoto politico: sfiduciato il sindaco Pannullo

6 febbraio 2018 Politica

Fine della consiliatura nella notte dopo solo un anno e mezzo per mano di 14 consiglieri 

Terremoto politico nella notte al Comune di Castellammare di Stabia. Il sindaco Antonio Pannullo è stato sfiduciato da quattordici consiglieri (otto di minoranza e sei di maggioranza), mettendo di fatto la parola fine al mandato del primo cittadino dopo solo un anno e mezzo di consiliatura. Pannullo era stato eletto da una coalizione di centrosinistra succedendo a Nicola Cuomo. I nomi dei consiglieri che hanno firmato la sfiducia davanti ad un notaio di Gragnano sono, per la minoranza: Gaetano e Antonio Cimmino, Vincenzo Ungaro e Emanuele D’Apice del centro destra, Vincenzo Amato e Maria Murino dei Cinque Stelle, Alessandro Zingone e Michele Starace del gruppo per Castellammare. Per la maggioranza: Nino Giordano, Angela Duilio, Salvatore Ercolano ed Eutalia Esposito di Area Civica, più Antonio Alfano di Stabia Libera e Tina Donnarumma di Progetto Stabia.

Condividi questo articolo