venerdì 25 maggio 2018 04:59:38
omninapoli

INCENDI VESUVIO, CAMPANARO: “CASO DIVERSO DA TERRA DEI FUOCHI”

13 luglio 2017 Ambiente, Omniparlamento, Politica

“Sono due profili che vanno necessariamente differenziati perché il tema di oggi è quello riferito all’attività di contrasto ai roghi di rifiuti nella Terra dei Fuochi, mentre il fenomeno dell’emergenza sul Vesuvio va ricondotto in un contesto più ampio, riferito alla gestione di un grande incendio boschivo che ha interessato larga parte del parco vesuviano”. Lo ha detto l’incaricato del Ministero dell’Interno per il contrasto ai roghi di rifiuti, Michele Campanaro a margine del focus tematico di questa mattina in Prefettura a Napoli sul ruolo delle amministrazioni locali nel territorio della Terra dei Fuochi. “L’emergenza del Vesuvio è tipica della Protezione civile perché fa riferimento ad un incendio boschivo – ha spiegato – è chiaro che la linea di demarcazione non è netta, non è che si può definire in maniera chiara e inequivocabile quando un incendio che nasce boschivo poi si trasforma raccogliendo sotto anche eventuali sversamenti o quando può minacciare, come è successo sul Vesuvio, delle zone a forte concentrazione di rifiuti come le cave individuate nelle aree di Ercolano e Terzigno – ha concluso Campanaro – Per la Terra dei Fuochi invece si tratta perlopiù di un’attività di prevenzione per evitare lo sversamento dei rifiuti che può essere una delle cause di innesco degli degli incendi”.

Condividi questo articolo