mercoledì 23 maggio 2018 02:50:46
omninapoli

Lutto nel giornalismo, è morto Luigi Necco: inviato storico di 90° minuto

13 marzo 2018 Cronaca

Si è spento nella notte ad 84 anni, de Magistris e De Luca: “Maestro di impegno civile”

Lutto nel mondo del calcio. Si è spento a 84 anni Luigi Necco, giornalista Rai, inviato di 90esimo minuto e grande appassionato di beni culturali. Nato a Napoli, è stato per cinque anni anche consigliere comunale, per il Pds. E’ deceduto questa notte dopo un ricovero all’ospedale Cardarelli.

“Con Luigi Necco muore un maestro del giornalismo napoletano. Indimenticabile, nei miei anni di gioventù, la sua inconfondibile voce a 90^ minuto, sempre puntuale e pungente. Giornalista d’inchiesta e capace di approfondimenti originali, sempre da pungolo per tutti – ha detto il sindaco di Napoli Luigi de Magistris – . Con Lui ho avuto un rapporto autentico, di stima e di affetto reciproci, gli ho sempre voluto bene anche quando capitava che non ne condividevo le analisi sulla Città”.

“Esprimiamo profondo cordoglio per la scomparsa di Luigi Necco, maestro di giornalismo e interprete dell’impegno civile per il Sud attraverso la sua grande cultura –  ha affermato il presidente della Regione Campani Vincenzo De Luca – , la sua grande umanità, in simbiosi con Napoli e i napoletani. Ne ricordiamo l’intelligenza e l’ironia, la capacità di interpretare i sentimenti più autentici dei tifosi e dei cittadini, sempre con garbo, leggerezza e passione civile”.

Condividi questo articolo