mercoledì 23 maggio 2018 03:25:15
omninapoli

Occupato Palazzo S.Giacomo, de Magistris: Solidale con vigili feriti

5 luglio 2017 Politica

“Riteniamo che questa città ha tante sofferenze e le sofferenze non si misurano con le valutazioni di opportunità”. Lo ha detto il sindaco di Napoli Luigi de Magistris commentando l’occupazione di una sala al primo piano di Palazzo San Giacomo da parte di manifestanti che chiedono venga rispettato il loro diritto all’abitare. “Io sono una persona che ha grande rispetto per chi soffre quindi – ha evidenziato – innanzitutto do la mia solidarietà ai due poliziotti municipali che, in modo assolutamente ingiustificato, stamattina hanno subito delle lesioni e uno in questi al momento è in ospedale. Questo è un fatto inaccettabile. Poi c’è grande vicinanza politica, istituzionale e amministrativa nei confronti delle persone che giustamente denunciano la carenza del diritto all’abitare e proprio perché c’è una totale solidarietà, con una comunicazione amministrativa e un dialogo politico, diciamo che l’occupazione di oggi non ha senso anche perché avremo, alle 14:30, un incontro con loro – ha continuato de Magistris – Questo è un atto controproducente, che non aiuta perché siamo determinati al 101%, dal punto di vista politico, a dare risposte sul diritto all’abitare, risposte che si scontrano con le politiche di austerità che ci costringono a non garantire i diritti come vorremmo. Detto questo, credo non servano operazioni di questo tipo perché il dialogo soprattutto con l’amministrazione De Magistris è talmente ampio che mentre prima dicevo che da pubblico ministero vivevo più con le forze dell’ordine che con la mia famiglia, oggi da sindaco sto più con loro che con la mia famiglia – ha concluso il sindaco – Ci incontriamo talmente tante volte che questa azione poteva essere risparmiata”. (Foto Marco Nonno su facebook)

Condividi questo articolo