mercoledì 23 maggio 2018 11:07:04
omninapoli

Paralisi trasporti a Napoli, metro e bus fermi per protesta lavoratori indotto Anm

24 gennaio 2018 Cronaca

Dall’alba i dipendenti della ditta di pulizie Samir hanno bloccato l’uscita dei mezzi nei depositi 

Paralisi del trasporto pubblico questa mattina a Napoli a causa di una protesta dei lavoratori della Samir, la ditta di pulizie dell’Anm. I manifestanti hanno bloccato i depositi dei mezzi, sia su gomma che su ferro, impedendone l’uscita. Il servizio è sospeso su tutte le linee bus e sulla Linea 1 della metropolitana, su tutta la tratta, dalle 6 di stamattina. Le funicolari, invece, sono tutte in funzione: Chiaia, Centrale, Montesanto e Mergellina. I sindacati hanno indetto lo sciopero per il 29 e il 30 gennaio.  A causa del blocco dei trasporti è saltata la cerimonia inaugurale della stazione metropolitana di Piazzetta San Pasquale prevista per questa mattina alle 11. Per affrontare le questioni irrisolte, legate all’azienda di trasporto pubblico locale, è stato convocato in Prefettura a Napoli un vertice con Anm. “Un’azione ingiustificata ed illegittima che ha causato enormi disagi alla città e ai suoi abitanti. Questo è il folle risultato dell’azione dei dipendenti delle ditte di pulizie che ha bloccato l’uscita stamani dei bus ANM e dei treni della metropolitana”, ha commentato in una nota il Comune di Napoli.

Condividi questo articolo