martedì 22 maggio 2018 17:30:35
omninapoli

Piscinola, vigilantes stazione metro aggredito nella notte: è grave

3 marzo 2018 Cronaca

Ricoverato d’urgenza e sottoposto a operazione chirurgica per trauma cranico

Un vigilantes in servizio di ronda alla stazione di Piscinola è stato violentemente aggredito la scorsa notte durante un giro di perlustrazione. L’uomo, 51 anni, è stato ritrovato questa mattina riverso a terra all’esterno della stazione, in via Piedimonte d’Alife. Ricoverato all’ospedale Cardarelli, è in gravi condizioni a causa del trauma cranico subito che ha costretto i sanitari ad intervenire chirurgicamente. “Esprimo piena solidarietà al lavoratore ma soprattutto vicinanza alla famiglia in queste ore di apprensione per le sue condizioni – afferma in una nota Ciro Maglione, amministratore unico Anm – . I nostri tecnici stanno lavorando per fornire le immagini delle telecamere di videosorveglianza alle autorità di pubblica sicurezza e siamo fiduciosi che servano a identificare così come in tanti altri casi l’aggressore”. Mentre le indagini sono in corso l’amministratore Maglione sta raggiungendo l’ospedale Cardarelli per seguire da vicino gli esiti dell’operazione cui è sottoposta la vittima.

Condividi questo articolo