martedì 22 maggio 2018 17:50:16
omninapoli

SICUREZZA, PASSARIELLO (FDI): IN PREFETTURA SOLITA PASSERELLA, MINORI VIOLENTI IN CARCERE

16 gennaio 2018 Politica

“Il teatrino della politica va nuovamente in scena questo pomeriggio in Prefettura con l’inutile comitato per l’ordine e la sicurezza. Una passerella mediatica delle Istituzioni vista e rivista e che produce sempre lo stesso risultato: non risolvere nulla. Gli unici ad avere il titolo per sedersi attorno a quel tavolo sono le forze dell’ordine, quotidianamente a presidio delle strade e che combattono contro gli ingiustificabili tagli alla spesa del Governo”. E’ quanto si legge in una nota del consigliere regionale di Fratelli d’Italia Luciano Passariello. “Il degrado sociale e culturale a Napoli ed in provincia è in pericoloso aumento, le scorribande di ragazzini inferociti che aggrediscono innocenti senza motivo sono lo specchio di questo disagio – prosegue Passariello – . Ma il tema vero, piuttosto che soffermarsi sulle sterili riunioni in corso in queste ore, è quello dell’impunità. Per questo tipo di reati, per la violenza becera e ingiustificata, si va in galera: non importa l’età. Anzi, avere meno di 18 anni deve essere un aggravante e non un attenuante, perché spesso si utilizza il minore per delinquere proprio perché non è perseguibile. Serve una riforma vera per fermare quest’ondata di violenza. Alla riunione in Prefettura partecipa anche il sindaco de Magistris, uno dei principali artefici di questa emergenza baby gang. Ha interdetto al traffico intere zone della città, come Chiaia ed i cosiddetti ‘Baretti’, pensando di trasformarle in isole pedonali. Si sono ridotte in oasi di degrado e di violenza, danneggiando i residenti che hanno paura anche di uscire di casa. Mi schiero dalla parte delle tante famiglie vittime di questo scempio e ribadisco: tolleranza zero per i violenti, mettiamoli in carcere e buttiamo la chiave”, conclude Passariello.

Condividi questo articolo