Tracce di architettura templare nel castello S. Aglo nel territorio di Aquila

Tracce di architettura templare nel castello S. Aglo nel territorio di Aquila

di Flavia Festuccia

Il testo si propone, tramite l'individuazione dei caratteri stilistici e costruttivi del Castrum Sancti Angeli, di attirare una maggiore attenzione sul restauro dei centri antichi dell'aquilano interessati dal sisma del 6 aprile 2009 in quanto partecipi di un discorso architettonico che discende da una cultura middle europea e islamica allo stesso tempo, importata dai monaci che vi transitavano. In particolare si riscontra, dai caratteri stilistici, una presenza templare e cistercense. Tale presenza ha prodotto un'architettura unica nel suo genere che va restaurata e tutelata.