Il talco sotto la lampada

Il talco sotto la lampada

di Silvio Buzzi

Il Talco sotto la Lampada è un libro autobiografico scritto da un medico che, per puro spirito di osservazione, scopre una terapia innovativa contro i tumori. Molto colpito dal temporaneo miglioramento di certi pazienti oncologici sottoposti a un semplice intervento esplorativo, ne cerca la spiegazione.

Durante un'operazione, il chirurgo cambia i guanti di gomma e, indossando i nuovi, fa volare nell'ambiente, e sotto la lampada operatoria, il talco che contenevano. L'autore, che funge da aiuto, subito teme che le micelle cadranno nel campo operatorio del paziente, magari insieme a un pulviscolo più fine contenente germi di varia natura. Successivamente ipotizza che gli eventuali germi invasori possano nuocere al tumore più che alle parti sane dell'organismo. Resta però da scoprire la natura degli eventuali germi benefici. Qualche mese più tardi Buzzi assiste a un caso letale di difterite e suppone che il bacillo difterico sia il possibile germe antitumore. Pur lontano dai centri di ricerca e, per lunghi anni ignorato dagli ambienti della ricerca "ufficiale", conduce una strenua battaglia, con mezzi propri, per verificare l'idea. "Il libro", osserva il portavoce di Veronesi, Luigi Bazzoli, nella Prefazione, "è il diario appassionato e appassionante di un grande uomo di una piccola provincia dotato di una volontà quasi pervicace...: tutti i giovani laureandi dovrebbero prenderlo come modello teorico e pratico di quella difficile, ma esaltante, avventura dello spirito..."

  • Editore: Ares
  • Categorie: Medicina
  • Edizione: 2005
  • Collana: Smeraldi
  • Ean: 9788881553440
  • Pagine: 280 p.
  • In Commercio Dal: 21/11/2005