Il teatro della fortuna. Potere e destino in Machiavelli e Shakespeare

Il teatro della fortuna. Potere e destino in Machiavelli e Shakespeare

di Franco Ferrucci

Il libro analizza la parabola dell'idea di superuomo nella cultura umanistica e rinascimentale, per giungere fino al teatro elisabettiano e indagare la complessità dei problemi filosofici e politici che assediano quel momento storico. Machiavelli appare diviso fra l'alto ideale umanistico e la visione "realpolitica" necessaria in un'Italia senza guida e divisa dalle guerre.

Percorrendo il tragitto che porta da Machiavelli al tardo Cinquecento inglese, emerge un intrico di azione drammatica e di riflessione sull'essenza della politica. L'evoluzione del machiavellismo nell'opera teatrale di Shakespeare è la risposta finale alle domande di tutto un secolo. Una risposta intrisa di pessimismo politico, che coinvolge il significato stesso del potere.

  • Editore: Fazi
  • Categorie: Classici
  • Edizione: 2004
  • Collana: Le terre
  • Ean: 9788881124978
  • Pagine: 199 p.
  • In Commercio Dal: 29/04/2004