Rime dimesse, disperse nell'etere

Rime dimesse, disperse nell'etere

di Livia Chiriatti

La poesia come ricerca del sé, la poesia come espressione di una intimità una e molteplice: questa è una delle chiavi di lettura con la quale ci si può avvicinare a Rime dimesse, disperse nell'etere, è la sua prima opera da esordiente. In questo versificare denso e prezioso, Livia affronta un percorso di osservazione e approfondimento sulla vita e sull'essere umano partendo dal filtro della propria interiorità, sottolineando, in ogni passaggio, l'assoluta, e meravigliosa, incertezza del quotidiano.